Si riparte tornando in sella

I tempi del lockdown sono stati interminabili. Intere giornate chiusi in casa, a pensare, a riscoprire qualità manuali e a far domande per il domani.

Ora si sta ripartendo, ma con quali consapevolezze? Nei mesi del blocco dell’economica, si è scoperto che l’inquinamento è diminuito di circa il 68%. Il pianeta ha respirato con beneficio di tutti. L’aria nelle città è tornata leggera, facile da respirare e anche silenziosa. Le strade prive di traffico e di rumori molesti.

Tutto questo è stato apprezzato dai residenti nelle città, nei centri storici e corsi principali, ma è da questa nuova consapevolezza che è esploso l’interesse verso i veicoli eco-sostenibili, cioè verso le biciclette e i monopattini.

Tornano alla ribalta le vecchie è care biciclette! Sono una moda? Sono utili? Si tratta di un momento? In base alle dichiarazioni, alle indagini di mercato che sono ripartite non appena è terminato il lockdown, i consumatori vogliono avere veicoli più eco sostenibili.

Le biciclette sono veicoli che regalano tanti vantaggi, sia fisici che anche di spostamento. Iniziamo a valutare l’utilizzo delle biciclette per il benessere.

Pedalare per andare al lavoro o per fare la spesa, permette di:

  • Tonificare il cuore
  • Migliorare la circolazione sanguigna
  • Riequilibrare il metabolismo
  • Smaltire i chili in eccesso
  • Allenare e tonificare gambe, fianchi e cosce
  • Migliorare la postura

Si sa che fare una buona pedalata permette di rimanere in forma. Specialmente dopo tutti questi mesi di “fermo” e di confinamento in casa, è giunto il momento di ritornare a muoversi e muoversi divertendo.

Usare la bicicletta per lo spostamento, porta ad avere altri benefici, come:

  • Raggiungere il luogo di lavoro
  • Evitare ore e ore di blocco nel traffico
  • Parcheggiare facilmente, senza pagare il pedaggio del parcheggio dell’auto
  • Arrivare direttamente presso i negozi dove si devono fare acquisti
  • Usare corsie preferenziali che abbreviano i tempi di percorrenza
  • Risparmiare su benzina, diesel e altri combustibili
  • Non avere spese di manutenzioni annuali

Usare delle biciclette permette di avere un ritorno economico. In che modo? In base alle dichiarazioni ISTAT, si è certificato che una famiglia che possiede un’auto spende circa 600 euro all’anno tra manutenzioni, combustibili e revisioni da fare. Denaro che ci torna in tasca.

Biciclette a monopattini: veicoli eco sostenibili

Le biciclette e i monopattini, che sono molto usati anche dai ragazzi per andare a scuola, sono veicoli eco sostenibili.

L’Italia sta notando che effettivamente, le città che sono green, cioè dove le domeniche si limita il traffico e si ha la giornata “ecologica”, i benefici ambientali sono tantissimi.

I centri storici che permettono solo il passaggio pedonale o l’uso di biciclette e monopattini, creano un’atmosfera diversa, un ottimo silenzio ambientale e valorizzano i monumenti che ci sono. Ovviamente è solo un esempio di come sia importante usare e tornare ad usare questi veicoli.

Il lockdown ha mostrato che se tutti noi usiamo dei veicoli eco sostenibili, come le biciclette e i monopattini, possiamo fare tanto per l’ambiente, ma anche per noi stessi.

Tra l’altro, l’utilizzo delle biciclette o i monopattini ha eliminato l’inquinamento acustico, che spesso viene sottovalutato. I rumori del traffico, clacson, auto che sfrecciano a tutta velocità, incidenti e a rombi di motore, sono dannosi per la salute mentale delle persone, ma anche per gli immobili.

Ogni anno ci sono circa 40.000 persone che sviluppano malattie di stress ed esaurimento nervoso a causa di questo inquinamento acustico. Usando delle biciclette o i monopattini, si ha una limitazione dei rumori tipici del traffico, eliminando lo stress mentale. Si dorme bene e si riposa anche meglio.

Inoltre, il traffico provoca delle vibrazioni che sono continuative sulle strade e che penetrano nel terreno. Il risultato di questo movimento è anche quello di danneggiare e velocizzare i movimenti immobiliari.

Tutto questo si risolve con l’utilizzo di veicoli eco sostenibili, quindi: Torniamo a spostarci in sella a biciclette o monopattini.

Bicicletta, quale scegliere?

Comprare una bicicletta non è una scelta facile. Prima di tutto nei negozi hanno dei prezzi altissimi per i modelli che sono comunque di media buona qualità. Infatti si consiglia di rivolgersi ad un acquisto di biciclette o monopattini all’asta, ma prima di parlare di questo, cerchiamo di evidenziare i consigli utili per trovare il modello adatto a noi e alle nostre esigenze.

Si deve scegliere il giusto modello e altezza, per questo esistono i modelli da:

  • Uomo
  • Donna
  • Bambino
  • Adolescente

Perché hanno già delle altezze studiate per andare incontro alle esigenze dei consumatori. L’altezza del telaio non è tutto. In una bicicletta si deve valutare anche l’altezza del sellino. Una buona estensione di questo appoggio, permette di avere una corretta posizione in fase di pedalata.

Secondo punto importante: per cosa userete maggiormente la bicicletta o il monopattino? Per lunghe tratte e spostamenti in salita, meglio scegliere dei modelli leggeri, ma stabili nel telaio. Per passeggiate rilassanti o per fare shopping, allora potete preferire per modelli che sono più pesanti, ma che sono molto equilibrati.

Non seguite assolutamente la moda, nel senso che ci sono tanti modelli che possono essere pubblicizzati, ma la bicicletta o il monopattino, deve essere adatto a voi e non comprato perché è di tendenza.

Leggere e sportive o meglio graziose e stabili?

Preferire le biciclette leggere, ha dei pro e dei contro. I modelli della mountain bike, Cinelli, Giant, De Rosa e Cipollini, sono molto venduti. Quali sono i vantaggi delle biciclette leggere e sportive?

Come suggerisce il termine stesso, sono leggere, la pedalata è sicuramente facile, non si soffre di affaticamenti e sono scattanti sia nel traffico come anche per le salite. Hanno dei contro. Essendo troppo leggere, sono difficili da controllare nelle frenate impreviste, sono poco equilibrate e si sbilanciano in fase di frenata.

Le biciclette che sono graziose e stabili, come i modelli all’inglesina o la classica “Graziella”, hanno il vantaggio di essere molto stabili, sia in pedalata che in frenata. Si controllano facilmente in discesa. Ideali per la postura, poiché si rimane dritti con la schiena. Sono molto comode per fare shopping. Il cestino permette di essere usato come vano di trasporto e, la loro pesantezza, aiuta a equilibrare i movimenti.

Lo svantaggio delle biciclette da passeggio e che sono pesanti nella pedalata e in salita. Tuttavia sono realmente consigliatissime.

Ci sono poi modelli pieghevoli, che possiamo trasportare anche in treno, oppure modelli elettrici, perfetti per lunghissimi chilometri di viaggio ogni giorno.

L’evoluzione dei nuovi materiali

L’attenzione principale che si deve avere per quanto riguarda l’acquisto di biciclette o di monopattini, è quello rivolto ai materiali.

Brevemente possiamo dare degli indizi per scegliere la propria tipologia di bicicletta in base ai materiali, magari proprio ricercando determinate caratteristiche per una vendita all’asta.

L’acciaio dura negli anni. Poco costoso e usato nella costruzione di molti telai di biciclette. Possiamo citare la Hi-ten, Chromoly e Columbus, composte di acciaio che durano anche per oltre 50 anni.

Le biciclette in alluminio sono quelle maggiormente usate perché poco costose. Sono versatili, leggere, ma con vita molto breve.

Passiamo a biciclette di un altro “calibro” come quelle in matrice metallica. Parliamo di un telaio in alluminio rivestito con superfici in ceramica. La qualità è molto alta, resistente negli anni, leggera e molto stabile. Si parla di un veicolo molto più costoso. Per questo conviene anche comprarla all’asta, per vare qualità a prezzi convenienti.

Per le biciclette che sono professionali parliamo di Fibra di Carbonio. Nell’ingegneria aerea e spaziale, la fibra di carbonio è largamente usata, ma oggi la troviamo usatissima per la costruzione di veicoli a due ruote ed eco sostenibili.

Ultra resistente, particolarmente resistente, con una buona compattezza e anche molto forte nel resistere agli urti. Attenzione che i costi sono molto più alti rispetto ad altri modelli. Per comprare una bicicletta in fibra di carbonio, rivoltevi al mercato delle aste perché troverete buona qualità certificata.

Infine c’è il materiale in titanio. Già avete capito che parliamo di modelli di altissima qualità, consigliata per gli sportivi o per gli amanti del ciclismo. Il materiale non ha pecche, solo vantaggi. Leggero, resistente, facile da manovrare, dura negli anni e non necessita di manutenzione. Solo che è costosissimo!

Problemi di budget? Compriamola all’asta

Avete un budget limitato? Desiderate comprare una bicicletta perché avete capito che è il veicolo eco sostenibile adatto a voi?

Sapete cosa dovete fare? Non scendere a compromessi! Non dovete accontentarvi di modelli di biciclette che sono commerciali, di scarsa qualità e che non vi aiutano a fare pedalate facili, ma anzi, sono molto complesse da gestire e guidare.

Le aste sono la soluzione perfetta per avere qualità a prezzi convenienti. Il mercato delle aste aiuta gli utenti a comprare dei modelli di biciclette che sono certificati, dove la proposta è varia con una specificazione riguardo alle certificazioni dei materiali.

In un’asta si può decidere di spendere tutto il proprio budget, rilanciare fino a raggiungere una spesa limite, vincere la bicicletta che si desira, potendo risparmiare fino al 35% rispetto ai negozi.

Infine, ma non meno importante, tramite un’asta potete scegliere modelli di bicicletta che sono sportive, da passeggiata, da collezione, d’epoca, da bambino o bambina e magari anche da restaurare, se avete questa passione.

Cos’altro aspettare? Provate e trovate la bicicletta o il monopattino adatto a voi!

Mascherine e copri mascherine, il prossimo accessorio di moda in asta?

C’è chi la porta pensando prima di tutto alla salute, chi non la sopporta perché la trova scomoda e chi invece la indossa con disinvoltura abbinandola al proprio outfit e makeup. Quello che è certo, il simbolo indiscusso del Covid-19 è la mascherina, che continueremo a portare ancora per un po’ per proteggere noi stessi e coloro che ci circondano.

E se alla fine la mascherina, da dispositivo per la tutela della salute, diventasse un accessorio da collezione?

Mascherine all’asta – cosa è cambiato dalla Fase 1 alla Fase 2

Non giriamoci troppo intorno: le mascherine non sono una frivolezza, ma servono per fermare il contagio. Il coronavirus si trasmette per via aerea, tramite il cosiddetto droplet, ovvero le goccioline di saliva che noi emettiamo con uno starnuto, un colpo di tosse, o semplicemente parlando.

Coprendo naso e bocca evitiamo quindi che queste emissioni raggiungano le altre persone, limitando di parecchio la possibilità che la malattia si diffonda. Da qui deriva il motivo per cui l’utilizzo della mascherina sia diventato obbligatorio praticamente ovunque, a maggior ragione nei luoghi chiusi.

Durante la Fase 1 purtroppo abbiamo assistito ad uno scenario deplorevole, in cui era difficilissimo reperire questi semplici dispositivi e la speculazione sul loro prezzo era altissima. Tutto questo ovviamente con gravi conseguenze per il personale ospedaliero, per cui le mascherine erano assolutamente necessarie.

In una situazione del genere, mettere all’asta delle mascherine ovviamente era impensabile, perché certamente non si può “giocare al rialzo” sulla salute della gente. Ora però fortunatamente le cose sono migliorate, e durante la Fase 2 questo tipo di prodotto è tornato di facile reperibilità nelle farmacie e anche in alcuni supermercati.

Un nuovo accessorio moda

A dare una svolta in questo senso, è stata anche la diffusione delle “mascherine fai-da-te” in tessuto, che tra l’altro hanno il merito di aver creato un nuovo mercato per l’industria della moda.

Se infatti i dispositivi comunemente venduti in farmacia sono bianchi, anonimi e, diciamocelo, un po’ tristi, ora stiamo assistendo alla realizzazione di mascherine colorate e fantasiose, un po’ per tutti i gusti e tutte le occasioni.

Se proprio bisogna indossarla, insomma, facciamolo con stile.

Ormai ci stiamo facendo tutti l’abitudine, e abbiamo imparato a ricordarci di indossarle prima di uscire di casa. Per le strade non ci sentiamo più dei marziani, e sui social network è perfino diventata una consuetudine farsi un selfie con indosso la propria mascherina.

Da qui a reinventare il look con questo nuovo accessorio, il passo è breve. Si sta dando sfogo alla creatività e il risultato è una varietà incredibile di modelli diversi per colore e fantasia. Da quelle in tinta unita, a quelle in tessuto a fiori, fino a quelle ricoperte in pizzo da utilizzare durante le cerimonie: ormai c’è proprio una mascherina per ogni occasione!

Stanno inoltre diventando di tendenza anche i copri mascherina in tessuto, che vanno indossati al di sopra della classica mascherina chirurgica.

Questi sono pensati appositamente per chi non vuole rinunciare alla qualità e al grado di protezione che offrono i dispositivi delle farmacie, aggiungendo però ugualmente un tocco personale al proprio look.

Anche molte case di moda stanno infine proponendo la loro versione e c’è da scommettere che, presto o tardi, alcuni modelli diventeranno talmente gettonati da diventare l’oggetto del desiderio di molte fashion addicted.

Vediamo quindi insieme quali sono i modelli più in voga, tra quelli griffati e quelli assolutamente da non perdere.

Le mascherine e i copri mascherina più di tendenza

Le mascherine e i copri mascherina alla moda possono essere adattate ad ogni tipo di outfit e abbinate anche ai capi di abbigliamento ed accessori.

I social network, e specialmente Instagram, sono ormai una “passerella virtuale” che propone i look più di tendenza del momento e, anche nel caso delle mascherine, stanno diventando un’ottima fonte di ispirazione per essere sempre al passo con la moda.

Tra le fantasie più gettonate abbiamo:

1- Bandiere del proprio paese

Mai come in questo momento storico abbiamo assistito ad un ritorno del concetto di “nazionalità”. Tutti distanti ma al tempo stesso uniti per proteggere il proprio paese contro il virus che minaccia la nostra salute.

Non è un caso quindi che molti amino sfoggiare una mascherina con stampata la bandiera del proprio paese. Tra i personaggi famosi che hanno fatto questa scelta ci sono molti campioni dello sport, come Cristiano Ronaldo, Federica Pellegrini, Alessandro Del Piero e Bebe Vio.

2- Total black

Con il nero non si sbaglia mai, nemmeno quando si indossa una mascherina di questo colore. Il “non colore” per eccellenza viene scelto come alternativa al classico bianco (che ricorda tanto l’ambiente ospedaliero), ed è perfetto quando non si sa cosa indossare.

A sceglierlo sono soprattutto gli uomini, come il cantante Vasco Rossi, l’imprenditore Tomaso Trussardi e l’ex divo di Hollywood Arnold Schwarzenegger, che porta una mascherina di colore nero con la scritta di buon augurio “We’ll be back”.

3- Fiori, fenicotteri & co

La voglia di estate non si ferma, e anzi si spera che l’aumento delle temperature porti almeno in parte ad attenuare la diffusione del virus. Nel frattempo, però possiamo indossare delle mascherine in tessuti allegri e variopinti, che ricordano la bella stagione.

Queste presentano le classiche fantasie estive, come i fenicotteri, i fiori e i quadretti vichy. Molti shop online propongono inoltre delle simpatiche combo di mascherina + cover per smartphone o mascherina + borsa shopper abbinate.

4- Glitter e pailettes per esagerare

Per chi vuole farsi notare cominciano a comparire anche dei copri mascherina decorati con pailettes, glitter e borchiette, adatti alla sera. Del resto, la misteriosa ed eccentrica rapper Myss Keta già indossava mascherine simili prima ancora della pandemia, e per i giovanissimi questa potrebbe essere l’occasione per copiare i suoi look.

5- Logo delle case di moda

Infine, come già detto, anche le maisons più famose hanno proposto la loro versione. Da Chanel a Louis Vuitton, passando per Yves Saint Laurent, ciascuna ha presentato le sue mascherine con logo, che stanno impazzando fra le fashion victim.

Insomma, anche la mascherina diventa uno status symbol, un oggetto per distinguersi, pur mantenendo la sua originaria funzione di dispositivo di prevenzione.

E se le mascherine fossero vendute all’asta?

Augurandosi che la situazione migliori ulteriormente e, che presto potremo fare a meno di doverci coprire naso e bocca prima di uscire di casa, resta però il fatto che le mascherine stanno segnando un periodo storico senza precedenti.

Chissà, magari in un futuro prossimo potrebbero diventare un accessorio non così inusuale o addirittura un oggetto da collezione da vincere all’asta.

Chi non vorrebbe infatti aggiudicarsi la preziosa mascherina glitterata di Gucci che la cantante Billie Eilish ha sfoggiato agli ultimi Grammy Awards? Sicuramente si tratterebbe di un pezzo unico che a molti amanti della moda piacerebbe possedere, esattamente come un abito vintage.

In realtà, c’è già stato un caso che ha visto protagoniste alcune mascherine all’asta. Si tratta di quelle che il noto artista cinese Ai Weiwei, ha voluto decorare e mettere all’asta su eBay per dare il proprio contributo alla lotta contro il coronavirus. Il ricavato dell’asta è stato devoluto a: Human Rights Watch, Refugees International e Médecins Sans Frontières.

Si tratta sicuramente per il momento di un caso isolato a scopo benefico; ciò non toglie però che la mascherina si presta a diventare un nuovo accessorio di tendenza per i nostri look, e che quelle più belle e ricercate potrebbero essere contese all’asta.

Per il momento possiamo solo continuare a proteggerci, sperando che il coronavirus scompaia presto. Nel frattempo, però, nulla ci vieta di unire l’utile al dilettevole, e di completare il nostro outfit con una bella mascherina alla moda.

Qualsiasi mascherina voi scegliate gli esperti consigliano sempre di riutilizzarla dopo averla sterilizzata!

Amazon.com: Disinfector Sterilization Box Ultraviolet Light Mask ...

Trova con il nostro motore di ricerca le più belle mascherine all’asta!

Festa di Halloween : tante idee per maschere e decorazioni

Con l’arrivo dell’autunno, si pensa già a come festeggiare Halloween!

Come da tradizione, ogni anno il 31 ottobre si festeggia la notte magica di Halloween, simbolo per tutti gli appassionati di horror e non, diventa l’occasione per mettersi una maschera mostruosa in faccia, per poter partecipare ai migliori party.

Le origini della festa di Halloween

L’origine di Halloween la si deve ai celti, popolo irlandese che basava la propria sopravvivenza sull’agricoltura; festeggiavano la fine dell’estate nella notte del 31 Ottobre in cui i mortali ringraziavano gli spiriti per i raccolti estivi; si credeva, infatti che le barriere tra il mondo dei vivi e quello degli spiriti si assottigliassero tanto da permettere a questi di tornare sulla Terra e vagare indisturbati.

Si usa lasciare davanti alle porte delle abitazioni dei dolcetti, in modo da ingraziarsi le anime dei defunti, o di appendere lanterne ricavate nelle zucche, le famose jack-o-lantern, per guidarne il cammino.

Anche l’usanza del trick-or-treat, cioè del “dolcetto o scherzetto“, che ogni 31 ottobre fa spostare di casa in casa migliaia di bambini vogliosi di dolci e altre leccornie, deriva appunto da questa credenza: i bambini si travestono così da impersonare degli spiriti, fanno visita alle famiglie guidati dalle lanterne zucca e ottengono dolci in cambio della loro “benevolenza”.

Il giusto costume di Halloween: perché acquistarlo su eBay

Quando desideri trovare la maschera per Halloween e le decorazioni giuste per vivere questo evento in modo divertente e indimenticabile,  cercando un buon affare, hai poche opzioni.

Puoi provare presso il centro commerciale più vicino, facendo lunghe code senza magari trovare ciò che cercavi.

Per ottimizzare tempo, fatica ed avere una grande varietà di scelta, puoi comprare online su eBay !

E’ la migliore alternativa, semplice, rapida, efficace, disponibile 24 ore su 24, nonché sicura. Su eBay puoi trovare il travestimento più unico e particolare per la tua serata di Halloween.

Puoi trovare una scelta infinita di articoli provenienti da tutto il mondo, sia nuovi sia usati, sia moderni sia vintage. Puoi inoltre aggiudicarti il prezzo migliore se parteciperai ad una asta, oppure quello più adatto alle tue tasche e al budget a disposizione.

Grazie alle offerte compralo subito, asta online o proposta d’acquisto, sei tu, potenzialmente, a fare il prezzo.

Idee per Halloween su eBay

Su eBay puoi trovare tantissime idee e prodotti da acquistare. Migliaia di articoli per decorare la tua casa o festa a tema oppure travestire i tuoi bambini con il costume di Halloween più cool del momento.

Idee per maschere di Halloween:

  • maschere di Joker, IT e altri pagliacci buffi o spaventosi
  • maschere hollywoodiane come Michael Myers, Jason, Saw l’enigmista,vampiri e altri mostri e zombie del tuo film horror preferito
  • maschere illuminate
  • costumi buffi da strega o mago come Gandalf oppure di personaggi delle fiabe e dei film d’animazione
  • vestiti poplari e costumi folcloristici
  • travestimenti da personaggi bizzarri dei film, video game e cartoni animati
  • costumi da mestieri e professioni (ad es. poliziotto, pompiere, meccanico, idraulico, dottore o infermiera)
  • costumi da bambino e adulto per portare il tuo supereroe a Halloween (Spider-Man, Batman, Iron Man, ecc.)

Costume Halloween taglia 4 10-12 anni

EUR 39,00 (0 Offerte)
Scadenza: lunedì lug-13-2020 13:38:18 CEST
Fai un'offerta | Aggiungi all'elenco degli oggetti che osservi

Cappello Halloween

EUR 7,00 (0 Offerte)
Scadenza: sabato lug-11-2020 12:34:46 CEST
Fai un'offerta | Aggiungi all'elenco degli oggetti che osservi

 

Idee per decorazioni di Halloween:

  • uccelli finti come corvi e pipistrelli
  • ragnatele realistiche con ragni o tovaglie ragnatela in pizzo
  • bicchieri horror
  • teschi e pupazzi di fantasma appesi
  • scheletri di uomo e animale
  • zucche, lanterne, candele, candelabri e altri addobbi illuminati
  • impronte insanguinate, ghirlande appese di mani mozzate, piedi amputati, cuori e altri organi umani
  • lapidi e bare
  • proiettori per apparizioni di fantasmi, spettri e zombie

Le scelte sono d’avvero infinite. Ti basta esplorare tra i prodotti per Halloween disponibili su eBay, fare la tua offerta migliore e procedere all’acquisto. Comincia la tua ricerca ora. Così potrai arrivare in tempo alla tua festa di Halloween, addobbato e travestito a puntino!

[CSearchbar keywords=”Zucche,Maschere di Joker,Halloween”]

Astami.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e/o servizi che si possono acquistare online. Se viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel sito, Astami.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo all’acquirente.

Le aste online, il nuovo mercato “digitale” del collezionismo

Vi siete mai chiesti come mai tutti gli esseri umani hanno la tendenza a “collezionare”? Le persone sono degli accumulatori di ricordi, passioni e anche di oggetti particolari.

Un pochino di questo input, cioè del piacere del collezionismo, nasce perché si è affascinati dal bello o meglio da quello che si pensa bello. Per fortuna oggi ci è venuto incontro proprio il mondo digitale dov’è nata anche la passione di collezionare tramite le aste online.

Ci sono delle piattaforme e portali che sono oltremodo sicuri negli acquisti. Esse ci garantiscono la possibilità di coltivare il proprio hobby del collezionismo e di “gareggiare” in aste online per ritrovare veri e propri tesori che giungono da tutto il mondo.

Cosa sono le aste online e come funzionano

Le aste, in linea generale, sono strutturate per vendere determinati oggetti in modo da raggiungere un prezzo “ideale”, deciso dal venditore, tramite dei clienti che effettuano una offerta economica. Si tratta di una vera e propria gara dove si aggiudica il “pezzo in vendita” solo chi ha offerto di più.

In passato le aste si svolgevano solo presso determinate case d’asta, ma oggi, grazie alle aste online, questa occasione è stata data a chiunque, anche ai semplici appassionati di collezionismo.

Se si prova piacere a comprare oggetti da collezione, meglio sapere che ci sono dei siti Web che ci danno molte garanzie, come eBay o Catawiki. Essi si sono altamente specializzati nella proposta di oggetti da collezionismo, ma curando, in modo particolare, la qualità degli oggetti in vendita e anche aumentando la tutela dei clienti.

Molti utenti che si stanno avvicinando alle aste online, vogliono una buona protezione del loro denaro e anche avere esattamente il prodotto che hanno provveduto ad acquistare tramite delle garanzie anche legali.

Grazie a una serie di programmazioni, di evoluzioni, di metodi di vendita e software, che interessano proprio le aste online, ecco che sono riusciti a strutturare un florido mercato “digitale” che offre la possibilità, a tanti venditori, di mettere in vendita i loro oggetti da collezionismo e, a tanti clienti, di acquistare quello che desiderano.

Cos’è il collezionismo

Un errore comune che molti utenti commettono, riguardo agli oggetti da collezione, è quello di pensare che essi si limitano alle opere d’arte.

In realtà tutto può essere collezionabile. Prendendo in esempio i fumetti che hanno contraddistinto tanti personaggi che oggi sono delle icone di cartoni animati o anche di parchi giochi, che sono diventati pezzi rarissimi da collezionismo. I primi dischi in vinile degli anni ’50 e ’60, che hanno creato i grandi musicisti del rock e della rivoluzione musicale, sono reperibili proprio su internet. Perfino le t-shirt con firme dei campioni dello sport e via dicendo, sono tutti elementi collezionabili.

Il collezionismo è un mercato molto florido che spazia in diversi settori e che cresce esclusivamente con l’interesse degli utenti e anche con la rarità degli oggetti che si cercano. Potrebbe sembrare difficile da capire, ma in realtà è semplicissimo: Se c’è un solo oggetto, esso vale di più. Ecco sintetizzato l’arte del collezionismo.

Tuttavia, ci si sente particolarmente appagati e soddisfatti quando, magari proprio tramite delle aste online, ci si aggiudica l’oggetto tanto agognato e desiderato.

Un altro vantaggio, proposto proprio dalle aste online, è quello di svolgere il proprio acquisto comodamente tra l’intimità delle mura domestiche, di fronte al proprio computer e senza essere disturbati da nessuno.

Grazie anche a dei “rilanci automatici”, che sono inseriti all’interno dei software delle aste online, è possibile impostare un determinato budget economico che si vuole spendere e, in caso non si riesce a seguire l’andamento dell’asta, esso che esso esegue il rilancio in automatico.

Pensante alla soddisfazione di tornare a casa, dopo una giornata di lavoro, vedendo che a vincere l’asta e ad aggiudicarsi l’oggetto da collezionismo sognato, siete stati proprio voi. Sensazione impagabile! .

Naviga nella cattegoria collezionismo per trovare il pezzo mancante della tua collezione! .

Collezionismo

Astami.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e/o servizi che si possono acquistare online. Se viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel sito, Astami.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo all’acquirente.

Collezionismo di oggetti unici su eBay e Catawiki

Collezionismo per passione, collezionismo per investimento oppure semplicemente per curiosità, le ragioni per cui si inizia a collezionare oggetti possono essere le più svariate. Con l’avvento di internet ed in particolare di siti come eBay o più ancora come Catawiki, collezionismo significa poter accedere ad un bacino di opportunità tendenzialmente infinite. Acquistare oggetti da collezione attraverso le aste online, è diventata infatti la formula preferita da chi non ha bisogno di muoversi da casa per alimentare la propria passione ma può farlo navigando fra le migliaia di offerte presenti in rete. Scegliere le aste online però, non è solo una questione di natura logistica, ma è un modo diverso e per certi aspetti più avvincente di poter alimentare ogni giorno la passione per il collezionismo.

eBay o Catawiki: collezionismo ai tempi di internet

Entrambe le piattaforme sono molto gettonate dai collezionisti. Collezionare francobolli oppure dedicarsi alla collezione di opere d’arte non fa differenza, non ci sono limiti a ciò che può essere collezionato con le aste online, proprio come nella realtà. Ma c’è da dire che il metodo delle aste online permette di avere una flessibilità che altri canali di scambio e compravendita non possono offrire. È possibile navigare fra collezioni vastissime con pochissimi clic. Basterà inserire pochi filtri e più saranno precisi, più sarà possibile individuare l’oggetto di cui si è alla ricerca.

Rispetto a eBay, Catawiki offre un sistema di selezione degli oggetti da collezione che per certi aspetti è decisamente più affidabile, soprattutto quando si tratta di oggetti di maggior valore come auto d’epoca, opere d’arte o preziosi orologi da collezione.

Swatch SUBR100 Typical Square Orologio

EUR 99,00 (0 Offerte)
Scadenza: mercoledì lug-8-2020 12:12:24 CEST
Fai un'offerta | Aggiungi all'elenco degli oggetti che osservi

OROLOGIO CAPPUCCINA CON SVEGLIA

EUR 140,00 (0 Offerte)
Scadenza: mercoledì lug-8-2020 19:00:29 CEST
Fai un'offerta | Aggiungi all'elenco degli oggetti che osservi

Ad asseverare il valore e l’autenticità delle opere infatti, ci sono pool di esperti in grado di certificare condizioni e autenticità, avendo così la certezza di poter operare in tutta tranquillità. Certo, tutto questo significa solitamente basi d’asta con prezzi mediamente più alti rispetto a eBay, dove però ci si può basare solo sull’affidabilità dei venditori comunque classificati sulla base di un solido sistema di rating. Entrambe le piattaforme permettono in definitiva di prendersi delle belle soddisfazioni e portarsi a casa degli oggetti davvero unici, che potranno fare la differenza non solo per gli appassionati di collezionismo, ma in generale per gli amanti del bello e delle rarità.

Astami.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e/o servizi che si possono acquistare online. Se viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel sito, Astami.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo all’acquirente.

Come registrarsi su eBay

Qui di seguito trovi una semplice guida per registrarti su eBay.

Per aprire un account su eBay, è sufficiente avere un indirizzo email.

Registrare un account eBay è semplice e veloce. Qui di seguito ti spieghiamo come farlo in pochi semplici passi.

Per creare il tuo account su eBay da computer, vai sul sito “>www.eBay.it e fai clic sul pulsante Registrati che si trova in alto a sinistra.

Nella nuova pagina dovrai quindi inserire: il tuo Nome, Cognome, il tuo indirizzo email e una password a tua scelta. Infine, clicca sul bottone “Iscriviti”.

A questo punto hai quasi finito.

Controlla la tua email, eBay ti avrà mandato un email per verificare il tuo indirizzo di posta elettronica. Apri l’email ricevuta da eBay e clicca sul pulsante “Conferma l’indirizzo email”.

Ed ecco fatto, hai completato la registrazione su eBay e da ora in poi potrai accedere a “Il mio eBay” per fare acquisti, comunicare con i venditori e lasciare i tuoi feedback dopo ogni acquisto.

Con il tuo account eBay potrai accedere a “Il mio eBay” per monitorare tutte le attività di acquisto e di vendita, inoltre potrai inviare domande ai venditori prima di fare un acquisto o per partecipare ad un asta.

La moda all’asta

Aste online: la nuova frontiera dello shopping

Per Becky Bloomwood in “I Love Shopping” sono addirittura la salvezza per sanare il proprio conto in banca, per tutte le altre semplicemente un modo simpatico per fare shopping e scovare capi unici: da ormai più di vent’anni le aste online sono divenute il nuovo modo di acquistare, diffondendosi prima negli USA e poi anche in Europa.

eBay, Catawiki… sono tantissimi i siti che offrono la possibilità di acquistare all’asta capi di abbigliamento, scarpe e borse, spesso in ottime condizioni e a prezzi più che vantaggiosi. E non solo: la rete è anche un paradiso per le collezioniste di capi vintage e accessori che hanno fatto la storia

Le ragioni di questo successo sono sostanzialmente due:

  • L’incredibile varietà di capi e accessori che si possono trovare
  • Il fatto di poter fare shopping comodamente sedute sulla poltrona di casa 24 ore su 24

Le fiere dedicate alla moda vintage spesso infatti non sono proprio dietro l’angolo e proprio per questo si rinuncia ad andarle a visitare. Le aste online sono quindi la soluzione per avere un’intera boutique a disposizione senza doversi muovere e con il vantaggio di poter fare il proprio prezzo.

Pensateci: quel meraviglioso cappottino anni ’50 o la borsa Chanel in edizione limitata che ormai sembra introvabile da sogni potrebbero diventare realtà.

Come funziona un’asta online? Scopriamolo insieme.

Aste online – come funzionano

Il funzionamento delle aste online è più o meno lo stesso di una tradizionale asta. L’oggetto viene messo in vendita a partire da un prezzo di base e i potenziali acquirenti fanno le proprie offerte in base a quanto sono disposti a spendere. Chi fa l’offerta più alta si aggiudica l’oggetto. Ovviamente in questo caso le offerte vengono fatte attraverso il sito internet in cui si svolge l’asta, a cui bisogna iscriversi.

Come per le normali aste inoltre vi è un tempo massimo di durata, oltre il quale terminano le contrattazioni. Un unico vincolo per l’acquirente: una volta aggiudicatosi l’oggetto deve provvedere al più presto al pagamento, rispettando i tempi dettati da ciascun sito.

A questo proposito, l’altro grande vantaggio delle aste online è che sfruttano metodi di pagamento veloci e sicuri come Paypal, in modo da mettervi al riparo da eventuali frodi che, purtroppo, a volte possono capitare. Fantastico, no?

Dove acquistare

Tra i migliori siti che effettuano aste online Ebay è sicuramente il più longevo e conosciuto. Da molti considerato il tempio per acquirenti e venditori, questo sito vanta una grandissima offerta di capi di abbigliamento, principalmente usato, dei più svariati marchi, a prezzi super convenienti.

Un sito che propone a prezzi vantaggiosi capi e accessori che hanno fatto la storia della moda, come la mitica borsa Birkin di Hermès o il classico tailleur in tweed di Chanel.

Davvero l’imbarazzo della scelta per ogni modaiola che si rispetti!

SAC HERMES tracolla borsa pochette (birkin kelly bag, tasche, borsa) come nuova

EUR 1.150,00
Scadenza: giovedì lug-16-2020 18:44:17 CEST
Compralo Subito per soli: EUR 1.150,00
Compralo Subito | Aggiungi all'elenco degli oggetti che osservi

Borsa Bag Hermes Birkin 35 Chocolate Brown Marrone

EUR 9.900,00
Scadenza: mercoledì lug-22-2020 17:52:00 CEST
Compralo Subito per soli: EUR 9.900,00
Compralo Subito | Aggiungi all'elenco degli oggetti che osservi

sacca antipolvere HERMES dust bag borsa lindy birkin kelly alligator berline

EUR 209,99
Scadenza: lunedì lug-27-2020 10:10:47 CEST
Compralo Subito per soli: EUR 209,99
Compralo Subito | Aggiungi all'elenco degli oggetti che osservi

sacca antipolvere HERMES dust bag borsa lindy birkin kelly alligator berline

EUR 249,99
Scadenza: lunedì lug-27-2020 10:10:46 CEST
Compralo Subito per soli: EUR 249,99
Compralo Subito | Aggiungi all'elenco degli oggetti che osservi

Astami.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e/o servizi che si possono acquistare online. Se viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel sito, Astami.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo all’acquirente.